Una cena in pizzeria, è un evento in cui la scelta della bevanda di abbinamento sembra obbligata: acqua o bevanda gasata per gli astemi e birra per tutti gli altri. Nulla di più errato!

Secondo le regole dell’abbinamento cibo/vino dell’Associazione italiana sommelier sono almeno tre parametri da prendere in considerazione:

  • la tendenza dolce della pasta della pizza
  • l’untuosità, ben percettibile in ogni pizza
  • la grassezza della mozzarella.

Per bilanciare questi parametri è necessario innanzitutto una bevanda dotata di un adeguato livello di freschezza; ancora meglio se effervescente: freschezza ed effervescenza infatti sono in grado di fare fronte alla grassezza e alla tendenza dolce della pizza.

I canoni di abbinamento impongono poi che la bevanda da abbinare sia corredata da tannicità: l’azione astringente dei tannini (solitamente assenti nella birra e presenti nella componente polifenolica del vino rosso) infatti è necessaria per contrastare l’intrinseca untuosità e succulenza della pizza e ‘asciugare’ quindi il palato.

Ebbene, tutte queste caratteristiche di freschezza, effervescenza e tannicità le ritroviamo proprio nel Gragnano, vino nato dal sapiente incontro tra Aglianico e Piedirosso, prodotto come da tradizione leggermente frizzante, per un abbinamento ‘territoriale’ che risponde alla tradizione enogastronomica della nostra regione.

Wine for Pizza rappresenta l’interpretazione moderna di questa tradizione di assemblaggio di Aglianico e Piedirosso, un’idea sospesa tra tradizione e innovazione in un formato da 500cl da abbinare con qualsiasi tipo di pizza.

In vendita presso Campania Felix Distribuzione, Enoteca di via Niutta 14, Napoli